ATTENZIONE: Per Lasciare un Commento bisogna essere utenti Iscritti

 

Vuoi Iscriverti e Commentare?

 
Sei già Iscritto? Accedi!

 

Crea contenitore Docker

Prima di leggere questo tutorial, devi leggere:

 

Guida introduttiva a CyberPanel Docker Manager.
Cerca / Carica / Scarica e Gestisci immagini Docker.
 

Dopo aver installato Docker e aver estratto le tue immagini, sei pronto per creare il tuo Docker Container. I contenitori Docker eseguono solo istanze di immagini Docker. In parole chiave Dockers:

 

Un contenitore è un'unità standard di software che racchiude il codice e tutte le sue dipendenze, in modo che l'applicazione funzioni rapidamente e in modo affidabile da un ambiente di elaborazione a un altro. Un'immagine del contenitore Docker è un pacchetto software leggero, autonomo e eseguibile che include tutto il necessario per eseguire un'applicazione: codice, runtime, strumenti di sistema, librerie di sistema e impostazioni.

Crea nuovo contenitore
Vediamo come possiamo creare il nostro contenitore Docker.

In CyberPanel Dashboard fai clic su Crea nuovo contenitore in Docker Manager nella barra laterale sinistra.

Verrà presentato un elenco di immagini disponibili localmente (insieme ai relativi tag) che è possibile utilizzare per creare un contenitore Docker. Utilizzeremo l'immagine di usmannasir / openlitespeed-1.4.42 e il suo tag stabile per creare un nuovo contenitore. È una semplice immagine con OpenLiteSpeed installato in esso. Una volta selezionata l'immagine / tag, fai clic su Crea.

L'immagine che scegliamo sopra espone le porte 7080 e 8088 e puoi mapparle alle porte degli host (scegliamo 8081 e 8082). Assicurati che le porte che scegli non vengano utilizzate da nessun altro processo. Infine fai clic su Crea contenitore. Se la creazione è andata a buon fine, verrai reindirizzato alla pagina del contenitore in cui puoi gestire diversi aspetti del contenitore (ne parleremo nel nostro nuovo documento).

 

Per impostazione predefinita il contenitore è nello stato creato, puoi fare clic su Avvia per cambiare il suo stato in esecuzione.

Una volta visitata, visita: http: // <ServerIP: 8082 e dovresti vedere la pagina di benvenuto di OpenLiteSpeed.


Stampa